CERCA NEL BLOG

mercoledì 31 dicembre 2014

IT'S CHRISTMAS TIME PARTE 2: UNA VOCE #9

DISCLAIMER:
È assolutamente vietato copiare il contenuto dei post incentrati sulle mie storie. Tuttavia potete copiare la sinossi e condividere sui vostri blog la data d'uscita dei capitoli successivi.

Per leggere i capitoli della prima parte, clicca qui.

Per leggere l'ottavo capitolo di It's christmas time parte 2, clicca qui.

"L'ultimo capitolo non farò in tempo a postarlo il 6 gennaio, perché l'ho appena comminato a scrivere.
A gennaio ho deciso di continuare l'altra storia ACROSS THE TIME, perché è davvero tanto tempo che non posto un nuovo capitolo. Adesso, so come portarla avanti, ed è una cosa davvero bella e originale.
SE TI E' PIACIUTA QUESTA STORIA, CONDIVIDILA, PER FARLA CONOSCERE ANCHE AI TUOI AMICI.
Fatemi sapere se vi piace questa storia, se avete da criticare, fatelo pure, perché le critiche sono costruttive. Mi piacerebbe ricevere un vostro giudizio. Grazie per aver letto questa storia. Non perdete il DECIMO CAPITOLO, A GENNAIO"

CAPITOLO 9: UNA VOCE

Avevano finito di fare il giro del mondo, era stato faticoso entrare di casa in casa. Ve lo immaginate quante case ci sono nel mondo?; tantissime, infinite e se le contassi, rischieresti di sbagliare e di perdere il conto.
Era già da tantissime ore che viaggiavano, il cielo era sempre stato bello, privo di nuvoloni scuri e minacciosi, di pioggia o addirittura di temporale.
Durante il viaggio, continuavano a darsi il cambio nella guida della slitta, perché, dopo un po’ di tempo, non riuscivano a rimanere svegli e a capire quale era la strada che dovevano percorrere.
Ora, davanti a loro vedevano il sole che stava sorgendo. Erano forse le sette o le otto, non sapevano nemmeno loro che ora era.
Henry stava seduto e immaginava il sorriso dei bambini e di tutte quelle persone che di li a poco, avrebbero aperto quei regali.
Anche quest’anno aveva salvato il natale; doveva essere felice e in parte lo era.
Come poteva essere felice nella situazione in cui si trovavano; nessuno al suo posto sarebbe stato felice.
Da lontano videro la casa di Claus, che era così piccola da sembrare un puntino.
Dopo una decina di minuti, arrivarono vicino alla casa di Claus e cominciarono a fare la manovra d’atterraggio. Non appena la slitta toccò il suolo, continuarono ad andare avanti per qualche metro, lasciando dietro di loro delle impronte sulla neve.
Quando la slitta si fermò, s’accorsero che davanti a loro c’erano degli elfi che erano pronti a prendere in consegna la slitta e le renne.
Scesero dalla slitta e dopo aver aperto il cancello e la porta, si trovarono di fronte ai loro genitori sorridenti. Erano seduti al tavolo a sorseggiare lentamente, la loro tazza di caffè e latte.
Non appena li videro entrare, poggiarono le tazze sopra il tavolo e gli sorrisero.
S’alzarono dal tavolo e incominciarono ad abbracciarli uno per uno.

lunedì 29 dicembre 2014

ANTEPRIMA: ZOMBIE ALLO SPECCHIO DI GENA SHOWALTER

Esce domani in ebook il seguito di Alice in Zombieland. Voi l'avete letto il primo libro?, io, no però ne ho sentito parlare veramente molto bene. 








TITOLO: ZOMBIE ALLO SPECCHIO
AUTORE: GENA SHOWALTER
EDITORE: MONDADORI
PAGINE:
PREZZO: 6.99€ EBOOK
DATA DI USCITA: 30/12/2014








La serie White Rabbit Chronicles:
  1. Alice in Zombieland
  2. Zombie allo specchio
  3. The Queen of Zombie Hearts

TRAMA:
In un attimo ho perso tutto ciò che conta. Il rispetto degli amici. La mia nuova casa. Il senso della vita. L'orgoglio. Il mio ragazzo. Ed è tutta colpa mia. Mia e di nessun altro. Sono stata io a permettere all'oscurità di entrare... 
Alice Bell è convinta che peggio di così la sua vita non possa andare, ma si sbaglia. Dopo l'ennesimo attacco degli zombie iniziano a verificarsi fatti mostruosi e inquietanti. Vede strane cose negli specchi, sente le voci dei non-morti, ma soprattutto avverte dentro di sé una presenza oscura che la costringe a compiere azioni terribili. Mai come ora ha bisogno dei suoi amici cacciatori e del sostegno di Cole, il suo ragazzo, eppure lui tutto a un tratto la respinge e si allontana, lasciandola sola a combattere contro gli zombie e contro l'oscurità che avanza. Per fortuna ci sono Kat e Reeve, le sue grandi amiche, a darle la forza di andare avanti. Perché l'orologio corre, e se Ali dovesse fallire sarebbero tutti condannati.


RECENSIONE (43) - SHADOWHUNTERS: CITTÀ DI FUOCO CELESTE DI CASSANDRA CLARE

Per leggere la mia recensione di Shadowhunters: le origini, la principessa, clicca qui.

The immortal istrument diventa una serie tv, clicca qui.

I nuovi racconti: Tales from the Shadowhunters academy, clicca qui







TITOLO: Shadowhunter: città di fuoco celeste
AUTORE: Cassandra Clare
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 764
PREZZO: 17.00€
DATA DI USCITA: 08/07/2014









TRAMA:
Erchomai, ha detto Sebastian. Sto arrivando. E ancora una volta sul mondo degli Shadowhunters cala l'oscurità. Mentre tutto intorno a loro cade a pezzi, Clary, Jace e Simon devono unirsi con tutti quelli che stanno dalla stessa parte, per combattere il più grande pericolo che la società dei Nephilim abbia mai affrontato: Sebastian, il fratello di Clary. Il traditore, colui che ha scelto il male. Nulla, in questo mondo, può sconfiggerlo, e i tre, uniti da un legame profondo e indissolubile, sono costretti a cercare un altro mondo dove l'estremo scontro abbia una speranza di vittoria. Il mondo dei demoni. Ma il prezzo da pagare sarà altissimo. Molte vite saranno perdute per sempre, e l'amore sarà sacrificato per un bene più grande: scongiurare la distruzione definitiva di un mondo che non sarà mai più lo stesso. Perché la fine degli Shadowhunters è anche il loro inizio.

La serie: The Infernal Devices:
  1. Shadowhunters - Le origini - L'angelo. 
  2. Shadowhunters - Le origini - Il principe. 
  3. Shadowhunters - Le origini - La principessa. 
La serie: The Mortal Instruments:
  1. Shadowhunters - Città di ossa. 
  2. Shadowhunters - Città di cenere. 
  3. Shadowhunters - Città di vetro. 
  4. Shadowhunters - Città degli angeli caduti. 
  5. Shadowhunters - Città delle anime perdute. 
  6. Shadowhunters - Città del fuoco celeste. 
La serie: The Dark Artifices:
  1. Shadowhunters - La regina di mezzanotte. 
  2. Shadowhunters - Il principe delle ombre. 
  3. Shadowhunters - La regina dell'aria e delle tenebre. 
La serie: Shadowhunters: The Last Hours:
  1. Shadowhunters - La catena di spine. 
  2. Shadowhunters - La catena d'oro. 
  3. Shadowhunters - La catena di ferro. 
La serie: Shadowhunters: The Wicked Powers:
  1. Senza titolo 
  2. Senza titolo 
  3. Senza titolo 
Shadowhunters: Speciali:
  1. Shadowhunters - Pagine rubate 
  2. Shadowhunters - Il codice 
  3. Le cronache di Magnus Bane 

domenica 28 dicembre 2014

POST-TAG: LET IT SNOW BOOK TAG


Ho trovato questo tag sul blog ilmagicomondodeilibri e ho deciso di farlo anch'io.




Quale libro è capace di farti immergere nello spirito delle feste?
Il libro che mi fa immergere nello spirito natalizio è il canto di natale di Charles Dickens. È una storia molto semplice, eppure, allo stesso tempo è molto bella e riflessiva. Se non l’avete fatto, vi consiglio il film A Christmas Carol e il cartone animato Il canto di natale di topolino.





Fuori infuria una tempesta di neve e tu sei bloccata/o in casa. Quale protagonista vorresti che ti facesse compagnia? 
Daemon della saga di Obisian, è un personaggio davvero diverte e saprebbe farmi divertire durante una tempesta di neve.



Stai partecipando ad una battaglia di neve. Quale personaggio dal cuore di ghiaccio colpiresti per primo? 
Nal la sorella di Rush, è il personaggio più odioso che abbia mai incontrato e fa di tutto per non farli stare insieme. È un personaggio davvero egoista, che pensa sempre a se, invece dovrebbe capire che il fratello ha il diritto di vivere la sua vita.






Con quale famiglia ti piacerebbe passare il Natale?
Con la famiglia che ho creato nel mio libro: IT’S CHRISTMAS TIME (che potete leggere gratuitamente sul mio blog). Voi direte, be l’ho creata io. Mi piace tanto questa famiglia, perché nonostante tutte le cose che gli capitano, è una famiglia unita e che si vuole davvero molto bene.
SE VUOI LEGGI IL MIO LIBRO E FAMMI SAPERE SE TI PIACE!




Chi vorresti baciare sotto il vischio?
Sotto il vischio vorrei baciare Gideon Cross, non perché è bello e ricco, ma perché è un personaggio molto complesso e in grado di volere molto bene alla persona che ama.







Quale personaggio, inizialmente nella lista di quelli che non sopportavi, è passato nella lista dei simpatici? 
Non c’è nessun personaggio che non sopportavo, che poi, mi è piaciuto ed è passato nella lista di quelli simpatici.




Sei a CASA DA SOLA, quando all'improvviso due ladri fanno irruzione in casa tua. Chi vorresti ti aiutasse a cacciarli?
Dimitri della saga dell’accademia dei vampiri. Un personaggio forte, molto astuto e che saprebbe difendermi molto bene.

LE MIE LETTURE DEL 2014


Quanti e quali libri hai letto nel 2014?.

Ho letto quarantatre libri, ma scrivere It’s christmas  time parte 2, mi portato via sei mesi.
  1. Beautiful bastard – Christina Lauren
  2. The returned – Jason Mott
  3. Io ti voglio - Irene Cao (Riletto)
  4. Bloodrose - Andrea Cramer (Riletto)
  5. Con te sarà diverso - Jessica Sorensen 
  6. Onyx - Jennifer L. Armentrout
  7. Braccialetti rossi. Il mondo giallo. Se credi nei sogni, i sogni si creeranno - Espinosa Albert
  8. Riflessi di te – Sylvia Day (Rilettura)
  9. Nel profondo di te - Sylvia Day (Rilettura)
  10. L’accademia dei vampiri: anime legate – Richelle Mead
  11. Gabriel’s redemption: redenzione e tormento - Sylvain Reynard (Rilettura)
  12. Requiem – Lauren Oliver
  13. Svelami – Emma Mars
  14. Beautiful Bitch - Christina Lauren
  15. L’inganno della note – Elisa S. Amore
  16. L’inganno della note – Elisa S. Amore (Rilettura)
  17. Allegiant – Veronica Roth
  18. L’inganno della note – Elisa S. Amore (Rilettura)
  19. Beautiful strangers – Christina lauren
  20. Gabriel’s inferno: tentazione e castigo – Sylvain Reynard (Rilettura) 
  21. Legend – Marie Lu
  22. Gabriel’s redemption: tentazione e estasi - Sylvain Reynard
  23. Irraggiungibile – Abbi Glines
  24. Irresistibile - Abbi Glines
  25. Un disastro è per sempre – Jamie McGuire
  26. Non cambiare mai - Jessica Sorensen
  27. Prodigy – Marie Lu
  28. Beautiful bombshell - Christina Lauren
  29. Colpa delle stelle – Jonh Green
  30. Cinquanta sfumature di grigio - James E. L. (Riletto)
  31. Cinquanta sfumature di nero - James E. L. (Riletto)
  32. L’inganno della note – Elisa S. Amore (Rilettura)
  33. Per sempre insieme – Jessica Sorensen
  34. L’accademia dei vampiri: l’ultimo sacrificio - Richelle Mead
  35. Shadowunters: Città del fuoco celeste - Cassandra Clare
  36. Gabriel’s redemption: tentazione e estasi - Sylvain Reynard (Rilettura) 
  37. Onyx - Jennifer L. Armentrout (Rilettura)
  38. Cinquanta sfumature di rosso - James E. L. (Riletto)
  39. Sei tu – Federico Moccia
  40. It’s christmas time parte 1
  41. It’s Christmas time parte 2
  42. Riflessi di te – Silvia Day (rilettura)
  43. Nel profondo di te - Silvia Day (rilettura)

giovedì 25 dicembre 2014

IT'S CHRISTMAS TIME PARTE 2: IT’S CHRISTMAS TIME WITHOUT CLAUS #8

DISCLAIMER:
È assolutamente vietato copiare il contenuto dei post incentrati sulle mie storie. Tuttavia potete copiare la sinossi e condividere sui vostri blog la data d'uscita dei capitoli successivi.

Per leggere i capitoli della prima parte, clicca qui.

Per leggere il settimo capitolo di It's christmas time parte 2, clicca qui.

"Non so se farò in tempo a scrivere l'ultimo capitolo di questa storia, molto probabilmente potrebbe slittare di qualche giorno.
A gennaio ho deciso di continuare l'altra storia ACROSS THE TIME, perché è davvero tanto tempo che non posto un nuovo capitolo. Adesso, so come portarla avanti, ed è una cosa davvero bella e originale.
Mi è venuto in mente un'idea per portare avanti questa storia e per fare questo, probabilmente, avrò bisogno di scrivere un prequel.
SE TI E' PIACIUTA QUESTA STORIA, CONDIVIDILA, PER FARLA CONOSCERE ANCHE AI TUOI AMICI.
Fatemi sapere se vi piace questa storia, se avete da criticare, fatelo pure, perché le critiche sono costruttive. Mi piacerebbe ricevere un vostro giudizio. Grazie per aver letto questa storia. Non perdete il NONO CAPITOLO, IL 31 DICEMBRE ORE 21:00"

CAPITOLO 8: IT’S CHRISTMAS TIME WHITOUT CLAUS

Stettero in silenzio per qualche minuto, non sapevano cosa dirsi, nelle loro menti, scorrevano le immagini di Claus, solo e impaurito.
Henry se lo vedeva ancora davanti a se, come nel suo sogno e lui, più di tutti gli altri, vedeva come stava realmente.
«Accidenti!». Esclamò e gridò Henry.
Tutti quanti si voltarono verso di lui, dopo che aveva pronunciato quella parola; non era da lui, non aveva mai imprecato.
Dopo, abbassò la testa verso il tavolo e quando la rialzò, l’espressione della sua faccia aveva assunto una strana espressione, un misto tra il triste e l’incazzato.
«Maledizione!». Imprecò ancora. Dopo tirò un pungo, contro il tavolo, facendo vibrare tutte le cose che si trovavano sopra.
«Henry, che c’è?». Gli chiese sua madre.
«Io…, io… l’ho sognato, l’ho visto, ho visto come stava al buio, sporco  e legato. Io ero lì con lui e non potevo fare niente». Disse ancora Henry.
«Non avercela con te». Gli disse Sulac.
Henry s’alzò dalla sedia in un modo molto rumoroso, facendola strusciare sul pavimento.
«Non capisci!». Gridò e in quel preciso istante, non riuscì a trattenersi. La sua anima era piena di dolore e di un senso d’impotenza.
«Non capite!». Disse ancora e i suoi occhi, da prima lucidi di lacrime, iniziarono a scendere, fino a rigargli la faccia.
«Lui è lontano e io ho visto quella casa, ma non so dove si trova. Mi sento inutile». Disse con il cuore in mano e dopo quelle parole, il suo pianto diventò molto dirompente, arrivando perfino a singhiozzare.
Appoggiò i palmi delle mani sul tavolo, abbassò la testa e le sue lacrime incominciarono a cadere vicino alla sua tazza; lentamente, lacrima dopo lacrima, la chiazza sul tavolo si stava ingrandendo sempre di più.
«Quello che hai visto è una cosa utile e che aiuterà molto nelle indagini». Gli disse Sulac.
Henry alzò la testa, fino a incontrare gli occhi di Sulac, forse, in parte l’aveva convinto. Detestava queste sue capacità, quando non lo portavano a niente.
Henry si rimise a sedere e s’avvicinò al tavolo. Se da fuori dava l’impressione d’essersi calmato, in realtà dentro di se, era pieno di rabbia, per non aver capito subito, qualche mese fa, che Claus era in pericolo.
Avrebbe tanto rivoluto sognarlo, per capire dove si trovava quella casa,  per parlargli e fargli capire che non era solo; ma queste cose non le poteva fare, non poteva parlare nei sogni e  imporsi di sognare.

BUON NATALE A TUTTI QUANTI E ANTEPRIMA IT'S CHRISTMAS TIME PARTE 2: IT’S CHRISTMAS TIME WHITOUT CLAUS


Buon natale a tutti quanti e ringrazio tutti quelli che sono semplicemente passati nel mio blog. Grazie a chi a commentato, a chi è diventato un mio lettore fisso, a chi mi ha aggiunto a google + o semplicemente a chi mi ha letto, perché senza di voi, non avrebbe senso di esistere questo blog.

Grazie a tutti quelli, che lentamente si sono appassionati a It's christmas time. 
Per scrivere  scrivere questo libro ho impegnato quasi un anno.

L'anno scorso in questo periodo avevo totalizzato 13.000 visualizzazioni, invece, quest't anno l'ho più che raddoppiate, fino ad arrivare a  quasi 35.000. Ancora grazie

Avete trovato tanti libri sotto l'albero?. Fatemi sapere nei commenti che cosa avete trovato.

Non vi dimenticate di leggere il capitolo 8  di It's christmas time, completamente dedicato al giorno di natale. Stasera alle 21:00.

Per farvi un regalo di natale, ho deciso di darvi un'anteprima, sicché continua a leggere il post.

mercoledì 24 dicembre 2014

ANTEPRIMA: IO SONO IL MESSAGGERO DI MARKUS ZUSAK

Per caso mi sono imbattuta in questo libro e mi ha subito colpito la copertina, la trama è così particolare e innovativa e per questo ho deciso di farvi un'anteprima. Eravate a conoscenza di questa uscita?, vi piace questo libro?, fatemelo sapere con un commento qua sotto.








TITOLO: IO SONO IL MESSAGGERO
AUTORE: MARKUS ZUSAK
EDITORE: SPERLING & KUPFER
PAGINE: 416
PREZZO: 17.90€
DATA DI USCITA: 02/01/2015








TRAMA:
L'esistenza di Ed Kennedy scorre tranquilla. Fino al giorno in cui diventa un eroe. Ed ha diciannove anni, una passione sfrenata per i libri, un lavoro da tassista piuttosto precario che gli permette di vivacchiare, e nessuna prospettiva per il futuro. Quando non legge, passa il tempo con gli amici giocando a carte davanti a un bicchiere di birra o porta a spasso il Portinaio, il suo cane, che beve troppo caffè e puzza anche quando è pulito. Con le donne non è particolarmente disinvolto, perché l'unica ragazza che gli interessi davvero è Audrey, la ragione per cui è rimasto in quel posto senza vie d'uscita. Capace di colpirlo al cuore con una frase: «Sei il mio migliore amico». Non serve una pallottola per uccidere un uomo, bastano le parole. Tutto sembra così tremendamente immutabile: finché il caso mette un rapinatore sulla sua strada, e Ed diventa l'eroe del giorno. Da quel momento, comincia a ricevere strani messaggi scritti su carte da gioco, ognuno dei quali lo guida verso nuove memorabili imprese. E mentre Ed diventa sempre più popolare, mentre nota una luce diversa negli occhi di Audrey e la gente lo saluta per strada, inizia a domandarsi: da dove arrivano i messaggi, chi è il messaggero? Come "Storia di una ladra di libri", Io sono il messaggero è un romanzo pieno di poesia e ironia. Con il suo stile unico, Markus Zusak sa raccontare la vita delle persone comuni in modo straordinario, dando un senso speciale anche alla più ordinaria delle esistenze: perché sono i piccoli gesti di altruismo a renderci eroi quotidiani.

FONTE: Io sono il messaggero di Markus Zusak.

ANTEPRIMA: LA PRINCIPESSA E LA REGINA E ALTRE STORIE DI DONNE PERICOLOSE DI GEORGE R.R. MARTIN E GARDNER DOZOIS

Ecco un nuovo libro di George R.J.Martin, che uscirà a gennaio 2015. A quanto ho capito, questo libro questo è una specie di prequel e la vicenda si svolge due secoli prima rispetto alle Cronache del ghiaccio e del fuoco. A me piace la saga del trono di spade e a voi?, fatemelo sapere con un commento qua sotto.







TITOLO: LA PRINCIPESSA E LA REGINA E ALTRE STORIE DI DONNE PERICOLOSE
AUTORE: GEORGE R.R. MARTIN E GARDNER DOZOIS
EDITORE: MONDADORI
PAGINE: 400
PREZZO: 20.00€
DATA DI USCITA: 02/01/2015








TRAMA:
Descrivere gli eventi turbolenti e sanguinari di questo periodo come danza dei draghi è grottescamente inappropriato. L'espressione deve essere il frutto della fantasia di qualche cantastorie. La morte dei draghi sarebbe stato decisamente più esatto." Con queste parole si apre il nuovo capitolo della saga di George R. R. Martin. La vicenda si svolge circa due secoli prima della storia narrata nelle Cronache del ghiaccio e del fuoco e racconta la terribile guerra civile che dilaniò la famiglia Targaryen alla morte del re Viserys I. Un conflitto che vide contrapporsi fratello e sorella, draghi contro draghi. I sette regni divennero il teatro di una battaglia tetra e cruenta tra le maestose creature e furono bagnati dal sangue che cadde dal cielo.

FONTE: La principessa e la regina. E altre storie di donne pericolose di George R. R. Martin e G. Dozois.

POST-TAG: LE SAGHE CHE SONO STATE INTERROTTE #IOODIOLESERIEINTERROTTE


Questo tag l’ho inventato io, se lo fai anche te, lasciami il link delle tue risposte e citami come fonte.


Quando hai finito di scrivere questo tag, condividilo sui tuoi social network con l'hashtag #ioodioleserieinterrotte. Facciamo vedere tutti insieme, quanto è sbagliato interrompere una saga nei confronti del lettore appassionato.

  • Che cosa vuol dire per te quando le saghe che ti piacciono vengono interrotte bruscamente?.
Rispondo a questa domanda, valutandola da due punti di vista diversi.
Da lettrice, sapere che una saga che mi piace è stata interrotta è qualcosa che forse non si può spiegare bene. Mi rattrista e forse, mi fa provare un po’ di rabbia, perché la vedo come una mancanza di rispetto verso il lettore, che da fiducia all’editore spendendo i soldi nel primo volume di una serie. 
È come perdere un amico, perché si trasferisce in un altro stato e non avere modo di contattarlo. Questo paragone, è per farvi capire che anche se da noi vengono interrotte, in un altro stato (in lingua originale) vengono continuate.
Da scrittrice, forse sarebbe ancora più traumatico non riuscire a portare a termine quello che ho in mente.

  • Che cosa diresti all’editore che interrompe le saghe?.
Che in fondo lo capisco, se un libro non vende l’editore non ci ritrae un profitto. Ma che un lettore che sta dietro alle uscite, sa quale cade editrici interrompono le pubblicazione delle saghe.
Questa cosa potrebbe essere come un cane che si morde la coda e il lettore, potrebbe anche pensare di non compare una saga fino a quando non è terminata.

  • Perché secondo te, non dovrebbero essere interrotte?.
Se prima, i libri uscivano soltanto in edizione cartacea ora con le edizioni digitali, non ci sono più i costi di produzione fisiche di un libro; sicché, credo che i costi di produzione del libro siano minori.
Non mi importa che il libro abbia una bellissima copertina, certo, quando un libro vende, mi piace vedere delle belle copertine; ma se invece non vende, dovrebbero abbattere tutte le spese inutili e fare una copertina semplice.
Scegliere il traduttore che costa meno, in pratica, valutare la bravura e il costo del traduttore e prendere quello più conveniente.
Non dovrebbero essere interrotte, perché ci dovrebbe essere il rispetto del lettore che compra il primo volume.

  • Elenca e parla delle serie che sono state interrotte e che hai letto almeno il primo libro (scrivendo il titolo dell’ultimo libro che avete letto di quella saga).

Questi sono quelle che ho letto almeno il primo volume e che non sono più usciti i seguiti.



Across the universe - Revis Beth.

Perché non hanno portato avanti questa saga, a questo punto è meglio chiedere a voi perché non l’avete letto. Questo libro l’ho letto un sacco di tempo fa e mi ricordo che se anche avevo fatto fatica a farmelo piacere, piano piano, entrando nella storia, alla fine mi era piaciuto veramente tanto. Mi ricordo che la trama l’avevo trovata molto originale.




Lost grace -  Bree Despain.
Perché non hanno portato a termine questa saga, mancava solo un volume. È passato molto tempo da quando tempo da quando ho letto questi due libri, ed entrambi, mi ricordo che erano riusciti a trascinarmi. Mi ricordo poco della trama, ma era bellissima.





Bloody valentine: Le ombre di Schuyler – Melissa De La Cruz.
Anche questa saga era quasi finita, mancavano due volumi. Mi ricordo ancora, anche se in grandi linee, la trama di questa storia. Questa storia mi ha affascinato così tanto da divorare tutti i libri






Sirene – Tricia Rayburn.
Di questa saga manca solo un libro alla fine della saga. L’ho letta una sacco di tempo fa, ma non mi ricordo tanto, se non il fatto che non era tanto eccezionale, ma l’avrei letto volentieri l’ultimo volume.





Il profumo del sangue – Nalini Singh.
Di questa saga mancano qualche libro. Io non amato il primo libro, sicché questa mancanza di pubblicazione dei volumi successivi non mi ha fatto ne caldo e ne freddo. Tuttavia, capisco che a chi è piaciuta, gli può dispiacere il fatto di non poter sapere come va finire.

sabato 20 dicembre 2014

IT'S CHRISTMAS TIME PARTE 2: UN MESSAGGIO #7

DISCLAIMER:
È assolutamente vietato copiare il contenuto dei post incentrati sulle mie storie. Tuttavia potete copiare la sinossi e condividere sui vostri blog la data d'uscita dei capitoli successivi.

Per leggere i capitoli della prima parte, clicca qui.

Per leggere il sesto capitolo di It's christmas time parte 2, clicca qui.

"Ecco il settimo capitolo, buona lettura.  S'avvicina natale che bello!, anche voi non vedete l'ora che arrivi il 25. Vi do un'anteprima: il capitolo 8 parlerà del giorno di natale.
ATTENZIONE!: la mattina di natale insieme al post degli auguri, vi posterò anche un'anteprima del capitolo otto.
SE TI E' PIACIUTA QUESTA STORIA, CONDIVIDILA, PER FARLA CONOSCERE ANCHE AI TUOI AMICI.
Fatemi sapere se vi piace questa storia, se avete da criticare, fatelo pure, perché le critiche sono costruttive. Mi piacerebbe ricevere un vostro giudizio. Grazie per aver letto questa storia. Non perdete l'OTTAVO CAPITOLO, IL 25 DICEMBRE ORE 21:00"

CAPITOLO 7: UN MESSAGGIO

Finalmente era arrivata la sera; erano le sette e tra un’ora, sarebbero andati a tavola. Mentre i ragazzi addobbavano la casa, l’elfo cuoco s’era messo a cucinare, una cena a base di rosbif, patate e insalata.
Henry e Neal si trovavano affacciati alla finestra e guardavano tutti quegli alberi illuminati, li contemplavano e venivano risucchiati dalla magia del natale.
Dopo, tutti i ragazzi andarono alla finestra e si misero a osservare quello che avevano fatto.
Alla fine, quando venne buio, s’accorsero che il presepe di neve non si vedeva e per questo, decisero di metterci attorno delle lucine bianche. Al buio, quelle luci, permettevano di valorizzare ancor di più quel presepe.
«Ciao zio». Disse Clary a Sulac.
«Ciao». Le rispose dopo essersi tolto il giacchetto, era appena rientrato dall’acquisto delle materie prime.
«Bel lavoro!. Mi piace come avete addobbato, ancora meglio dell’anno scorso». Esclamò Sulac con un sorriso.
«Zio, perché continuiamo a costruire le cose, visto che la crisi è diminuita?». Gli chiese Clary.
«Costruire le cose è diventata una filosofia di vita e anche un modo per non gravare sull’ambiente ed essere ecologici». Le rispose, spiegandole la filosofia che si nascondeva dietro la costruzione dei regali.

ANTEPRIMA: RESTA CON ME DI J. LYNN

Non ho ancora letto questa saga, ma ne ho sentito parlare veramente molto bene. Voi, invece l'avete letta?, com'è?. Fatemelo sapere con un commento qua sotto. Questo è l'ultimo volume di questa saga.
Comprerete questo libro?. Fatemelo sapere con un commento qua sotto.







TITOLO: RESTA CON ME
AUTORE: J. LYNN
EDITORE: NORD
PAGINE: 360
PREZZO: 16.40€
DATA DI USCITA: 12/02/2015








La serie Wait For You:
  1. Ti Aspettavo
  2. Ti fidi di me? (RIPRENDE IL PRIMO LIBRO NARRATO DAL PUNTO DI VISTA DI LUI)
  3. Stai qui con me
  4. Resta con me

TRAMA (L’HO TRADOTTA IO,SE LA PRENDI CITAMI COME FONTE):
A ventuno anni, Calla non ha fatto tante cose. Lei non è mai stata baciata, non ha mai visto l’oceano e non è mai andata a un parco dei divertimenti. Ma crescendo, ha assistito ad alcune cose che un bambino non dovrebbe mai vedere. Lei porta ancora le cicatrici fisiche ed emotive di vivere con una madre rigida; Mona conosce i segreti di tutti quanti, compreso il suo circolo di amici del college.
Ma il bozzolo sicuro che Calla ha costruito, va in frantumi quando scopre che la sua mamma ha rubato i suoi soldi del college e per questo, cresce rapidamente il debito sulla sua carta di credito. Adesso, Calla deve tornare indietro alla piccola città, che pensava di aver lasciato alle spalle e ripulire ancora una volta, il pasticcio di sua madre. Naturalmente, quando arriva al bar di sua madre, Mona è introvabile. Invece, un bel ragazzo di due metri, chiamato Jackson James, sta versando bevande e tenendo le conversazioni nel bar.
Sexy e intenso, Jax è nel business di Calla e dal momento del loro incontro le da un lavoro e l'aiuta nella ricerca di Mona. E il modo in cui la guarda rende chiaro che forse vuole ottenere qualcosa di più. Prima che Calla gli permetta d’avvicinarsi, sebbene lei ha a che fare con il dolore del passato e alcuni ragazzi cattivi che la rovineranno se lei non gli da la sua mamma.

giovedì 18 dicembre 2014

ANTEPRIMA: RICORDATI DI ME DI RACHEL VAN DYKEN

Alla fine di gennaio uscirà questo libro di questa autrice che abbiamo già conosciuto con un'altra saga, di cui sono già usciti i primi due libri: Quello che sei per me e Cosa non farei per te. Voi l'avete letta l'altra saga?, fatemelo sapere nei commenti.
Comprerete questa nuova saga?. A dire la verità a me ha incuriosito molto mentre la traducevo.







TITOLO: RICORDATI DI ME
AUTORE: RACHEL VAN DYKEN
EDITORE: NORD
PAGINE: 328
PREZZO: 16.40€
DATA DI USCITA: 30/01/2015









La saga Ruin:
  1. Ricordati di me 
  2. Toxic
  3. Fearless
  4. Shame

TRAMA (L’HO TRADOTTA IO,SE LA PRENDI CITAMI COME FONTE)
Io non sono la tipica ragazza. Io sono scappata via dai ricordi che mi perseguitano da tanto tempo che la depressione è diventa il mio unico conforto. Ero contenta al buoio… fino a quando Wes Michals mi ha offerto la mia luce.

Non sapevo che il tempo non era il mio alleato, che ogni secondo che segnava il passato era un passo più vicino verso la fine di qualcosa che cominciava a significare la fine di me tessa. Lui provò a avvertirmi. Mi ha promesso tutto quello che era capace di offrirmi, ogni momento com’è venuto, ma non sarebbe mai abbastanza.
Qualche volta perso che sia la fine, è solo l’inizio. Wes pensava di potermi salvare, ma nel momento di darmi tutto mi ha rovinato. Perché dopo un bacio, un tocco, io non potevo/volevo mai essere la stessa.
A da questo momento, il suo battito del cuore diventa mio.

IT'S CHRISTMAS TIME PARTE 2: CLAUS, DOVE SEI? #6

DISCLAIMER:
È assolutamente vietato copiare il contenuto dei post incentrati sulle mie storie. Tuttavia potete copiare la sinossi e condividere sui vostri blog la data d'uscita dei capitoli successivi.

Per leggere i capitoli della prima parte, clicca qui.

Per leggere il quinto capitolo di It's christmas time parte 2, clicca qui.

"Ecco il sesto capitolo, in questo capitolo scoprirete dov'è andato Claus, buona lettura.
SE TI E' PIACIUTA QUESTA STORIA, CONDIVIDILA, PER FARLA CONOSCERE ANCHE AI TUOI AMICI.
Fatemi sapere se vi piace questa storia, se avete da criticare, fatelo pure, perché le critiche sono costruttive. Mi piacerebbe ricevere un vostro giudizio. Grazie per aver letto questa storia. Non perdete il SETTIMO CAPITOLO, IL 20 DICEMBRE ORE 21:00"

CAPITOLO 6: CLAUS, DOVE SEI?

Dopo aver accompagnato i suoi figli all’aeroporto, il loro padre ritornò a casa, nel buio intenso della notte e la strada, era illuminata soltanto dai lampioni che la costeggiavano da entrambi i lati.
Odiava quando le altre macchine che gli venivano in contro,  l’accecavano con i fari alti.
Così, dopo una decina di minuti ritornò a casa. Parcheggiò, scese dalla macchina e s’avviò verso il portone d’entrata. In alto, nel cielo c’era la luna piena, bella tonda e che riusciva a rendere l’atmosfera della notte ancora più magica.
Entrò in casa, mise il giacchetto all’attaccapanni e in silenzio, montò le scale per andare a dormire nella sua camera.
S’affacciò alle camere dei ragazzi, accese la luce e la prima cosa che vide furono quei letti che non erano disfatti. C’era troppo silenzio; non sentiva il respiro dei suoi figli. Solo in quell’istante, capì quanto era migliorata la loro vita, rispetto all’anno passato; non capisci il valore delle cose, finché non le perdi. Quei ragazzi portavano l’allegria in quella casa.
In quel preciso instante, sentì un senso di malinconia e di tristezza dentro al suo cuore. Così, per questo, decise di andare a dormire, per non pensare ai suoi figli.
Quando entrò nella sua camera, era al buio, ma lui sapeva riconoscere ogni parte. Si spogliò, fino a rimanere in mutande e poi, entrò dentro al letto. Senza svegliare sua moglie, le andò avvicinò e la strinse forte a se; aveva bisogno di sentirsela vicina, per sentirsi meno solo.
Così, dormirono serenamente, per le ore che li separavano dal mattino. Nel cielo, la luna aveva fatto lentamente posto al sole, che faceva capolino all’orizzonte. I raggi del sole avevano incominciato a invadere la loro stanza, attraverso le stecche dell’avvolgibile.

mercoledì 17 dicembre 2014

SCRIVERE UN LIBRO 49 – IL CLIFFHANGER



Il cliffhangher è una tecnica narrativa molto particolare e forse non la conosci, se così fosse, continua a leggere. È una tecnica narrativa applicata maggiormente al mondo delle serie tv, ma, tuttavia, può essere anche utilizzata per scrivere un libro.

Il cliffhangher deriva dall’inglese e letteralmente significa “rimanere appeso a un precipizio”. Dopo questa definizione puoi già capire di che cosa sto parlando.

In che cosa consiste la tecnica del cliffhangher?.

Quando in un libro trovi un finale, che anche se conclude una parte della storia ne lascia aperti moltissimi ed ecco, perché la traduzione letteraria di cliffhanger è rimanere appeso a un precipizio. Il lettore, rimane con molte domande e poche risposte.
Questa tecnica viene utilizzata alla fine di un libro e tronca il finale sul momento più bello e di tensione. Se il lettore sta amando il libro che legge e si trova di fronte a questa tecnica, si magia le mani, per quanto vorrebbe il seguito all’istante, per capire come va avanti la storia.
Questa tecnica vista dal punto di vista del lettore è crudele, ma vista dal punto dello scrittore è molo bello sapere che il lettore morirà dalla voglia per leggere il volume successivo.

VI FACCIO QUALCHE ESEMPIO: ATTENTO CONTEGONO SPOILER SUI FINALI

Harry Potter e Il principe mezzo sangue.
Dopo l’uccisione di Silente e la scoperta che Piton è il principe mezzo sangue, la storia s’interruppe bruscamente, perché non hanno ancora trovato gli Horcrux e non sappiamo quale saranno le prossime mosse di Voldemort.

The Twilight Saga: New Moon.
Dopo che Edward salva Bella e decide di ritornare insieme a lei, c’è ancora la minaccia dei volturi e il triangolo aperto. Il lettore si chiede anche quando Bella deciderà di diventare un vampiro.

Hunger Games: La ragazza di fuoco.
Questo libro finisce proprio sul più bello, dopo la fine dei giochi, Katniss scopre che Peeta è prigioniero di Capitol City. La storia è ancora molto aperta perché si capisce che ci sarà una guerra contro Capitol City.

L’inganno della notte. Unfaithful di Elisa S. Amore
Dopo che Evan tenta di salvare Gemma, sappiamo tutti che lei per uccidere il fratello di Evan (che aveva preso le sembianze di Evan), lo bacia con il veleno tra le labbra; ma invece di baciare il falso Evan, bacia quello vero, che muore tra le braccia. E questo il cliffhanger, perché ci sono delle domande: come faranno a riportarlo in vita?, lei è incinta?, perché il fratello di Evan è diventato cattivo?.

SCRIVERE UN LIBRO 48 – DECIDERE DI DESCRIVERE UNA SCENA O FARLA RACCONTARE DA UN PERSONAGGIO



Anche questa parte della mia guida è molto difficile da spiegare e che solo con il tempo puoi riuscire a capire quando usare l’uno o l’altra.

Può sembrare una sciocchezza, ma la scegliere il modo giusto per narrare una parte della tua storia è molto importante.

Per spiegarti meglio quando usare meglio descrivere una scena o farla raccontare da un personaggio ti faccio un esempio.

QUANDO DESCRIVERE UNA SCENA:

  • In un libro fantasy quando devi narrare una battaglia, non la puoi far raccontare da un personaggio. In questo caso, la devi descrivere nei minimi dettagli, perché il tuo lettore deve sentirsi come uno spettatore che vede la tua scena. In questa tipi di scese non basta il lato descrittivo, ma devi usare anche i dialoghi, per far parlare i tuoi personaggi.
  • Quando devi parlare di qualcosa senza approfondirla non utilizzare i dialoghi, ma limitati da descrivere la scena, come ti ho già spiegato in un altro post, clicca qui per leggerlo. Se non usi i dialoghi, il pezzo che hai da narrare, sarà più corto.
  •  Quando dovete far capire al vostro lettore il lato introspettivo del vostro personaggio lo dovete fare attraverso una descrizione.

QUANDO FARE RACCONTARE UNA SCENA AL VOSTRO PERSONAGGIO:

  • Non so se l’avete presente, quando nei libri un personaggio incomincia a narrare il suo passato. In questo caso, lo dovete far raccontare al vostro personaggio, altrimenti, se la descrivereste, diventerebbe una scena molto pesante. Nel modo in cui vi ho consigliato, il lettore rimane quasi affascinato dalla storia passata del vostro personaggio. Per farvi capire, il lettore prova le stessa brezza di una storia raccontata intorno al fuoco. 
  • Se il tuo personaggio dovesse sentire qualcun altro che parla e che racconta una storia, utilizza i dialoghi e lascia che sia il personaggio che sta parlando a narrare la sua storia.
  • In generale, quando c’è qualcosa da raccontare, sia che sia un evento passato, presente o futuro, fai in modo che sia il tuo personaggio a raccontarlo attraverso i dialoghi.

ANTEPRIMA: IL POTERE DELL'OSCURITÀ: BROKENHEARTED DI ELISA S. AMORE

Per leggere la recensione di La carezza del destino: Touched, clicca qui.

Per leggere la recensione di L'inganno della notte: Unfaithful, clicca qui.


Nel 2015 esce il terzo libro di questa meravigliosa saga di Elisa S. Amore. Io non vedo l'ora di leggerlo, e voi?. Fatemelo sapere con un commento qua sotto. Se non l'hai mai letta, ti consiglio di farlo, per due motivi: primo, è una saga fantastica e secondo, bisogna supportare i nostri scrittori. se vuoi sapere che cosa ne penso, leggi le recensioni che ti ho linkato qui sopra.







TITOLO: IL POTERE DELL’OSCURITÀ: BROKENHEARTED
AUTORE: ELISA S. AMORE
EDITORE: NORD
PAGINE: 473
PREZZO: 16.40€
DATA DI USCITA: 05/03/2015









La saga è composta da:
  1. Il riflesso del destino (PREQUEL)
  2. L'impronta del destino (PREQUEL)
  3. La carezza del destino: Touched
  4. L'inganno della notte: Unfaithful
  5. Il potere dell'oscurità: Brokenhearted 
  6. Ancora senza titolo
  7. Ancora senza titolo

TRAMA:
Intenso. Emozionante. Attesissimo. 
Da quando Evan James è morto tra le sue braccia, Gemma è sprofondata in un baratro di dolore e di sensi di colpa, perché Evan ha sfidato le leggi del fato per salvarla e ha pagato a caro prezzo la sua disubbidienza. Gemma non riesce a immaginare un modo per continuare a vivere senza di lui. Eppure, a poco a poco, il dolore sta lasciando il posto a un altro sentimento: una rabbia cieca, profonda. Come se una forza oscura crescesse dentro di lei per prendere il controllo della sua anima... 
Senza Evan al suo fianco, Gemma riuscirà a resistere al potere dell'oscurità?

La pagina facebook di Elisa S. Amore.